Appalti

Sea, la più ambita delle partecipate - A Milano la corsa per il nuovo Cda

La corsa per il consiglio d’amministrazione, e soprattutto per la presidenza, della società aeroportuale milanese Sea è entrata nel vivo. Il Comune di Milano ha valutato le candidature, mettendo nero su bianco la lista di coloro che ritiene «idonei» per rappresentare Palazzo Marino nel cda. L’idoneità è di fatto la prima presentazione ufficiale degli aspiranti amministratori (cinque per l’azionista pubblico, che detiene oltre il 54%, a cui si aggiungono due per il socio privato F2i, che possiede ...