Appalti

Gare, anche il Tar boccia Asmel: non una è centrale appalti. Stop al bando da 831 milioni

di Mauro Salerno

I giudici lombardi danno ragione all'Anac che aveva chiesto il ritiro del bando. Illegittima anche la richiesta di un corrispettivo all'aggiudicatario

Anche se raggruppa migliaia di Comuni il consorzio Asmel non può essere considerato un ente pubblico e non può svolgere il ruolo di centrale appalti. Illegittima anche la richiesta, spesso contestata dalle stesse imprese, di farsi pagare il servizio svolto attraverso un corrispettivo a carico dell'aggiudicatario. Con queste motivazioni il Tar Lombardia ha accolto il ricorso dell'Autorità Anticorruzione contro una gara da 831 milioni promossa dall'associazione che ha gestito per conto dei Comuni gare...