Urbanistica

Immobiliare/1. I prezzi delle case in montagna perdono il 34% in dieci anni

di Evelina Marchesini

I cali più marcati riguardano l'Appennino abruzzese e la Valle d'Aosta mentre il Trentino Alto Adige ha sofferto meno la crisi anche per i limiti alle nuove costruzioni

Che siano baite, appartamenti o monolocali con vista non fa differenza: i prezzi delle seconde case in montagna continuano a scendere. Una discesa che dura già da qualche anno e che porta gli osservatori più attenti a domandarsi se sia arrivato il momento di comprare, considerando gli sconti che si possono ottenere rispetto ai massimi del mercato. Secondo i dati di Tecnocasa, il primo semestre del 2019 si è chiuso con una flessione annua dei prezzi dell'1,9% nelle località di montagna e una sostanziale...