Urbanistica

Dall'annuncio alla blockchain: il desk dell'agente è in un'unica piattaforma

di Adriano Lovera

Proptech. Già operativa in 15 Paesi, la start up 221 Global Real Estate sintetizza, in un solo strumento, servizi diversificati: dai software di valutazione istantanea a firma digitale e verifiche antiriciclaggio

È già operativa in 15 Paesi, Stati Uniti compresi. E raccoglie un portafoglio da oltre 15mila immobili condivisi, per 70 miliardi di euro di valore. Si tratta di 221 Global Real Estate, start up con sede in Svizzera, operativa da fine 2020, che si propone di diventare un leader internazionale nella fornitura di servizi tecnologici agli agenti immobiliari, con un focus particolare sulla fascia alta di prodotto. «L'idea – spiega Cassiano Sabatini, co-fondatore insieme al broker svizzero Didier Deschamps...