Urbanistica

Infrastrutture e spazi degradati, priorità della città post Covid

di Giorgio Santilli

La ricerca SWG presentata all’assemblea di Assoimmobiliare. Il 90% vuole il lavoro da casa, per la rigenerazione serve un’alleanza pubblico-privati

Per arrivare alle città post-Covid che gli italiani vogliono - città facili da vivere, dove tutto è a portata di 15 minuti, verdi, sostenibili - c'è bisogno di un diffuso intervento di riqualificazione urbana che abbia come priorità il miglioramento delle infrastrutture pubbliche di mobilità (56% degli italiani) e il recupero di spazi degradati e abbandonati (46%). La priorità infrastrutture dice che ci sarà bisogno di spostarsi all'interno delle città anche se la vita urbana futura sarà più radicata...