Appalti

Grandi costruttori italiani, Standard & Poor's: sempre peggio gli indici finanziari

di A.A.

«Le crepe si stanno allargando nella qualità del credito delle grandi imprese italiane». I numeri di Salini, Astaldi, Cmc, Trevi, Pizzarotti

Leva elevata, alta fiducia nel debito a breve termine e debole flusso di cassa stanno impattando sulla qualità del credito delle grandi imprese di costruzione italiane. Lo afferma S&P Global Ratings nel report intitolato «Le crepe si stanno allargando nella qualità del credito delle grandi imprese di costruzione italiane» . In assenza di «un miglioramento tangibile nel settore, potrebbe diventare piuttosto più difficile per gli imprenditori italiani rifinanziare le loro scadenze obbligazionarie ...