Urbanistica

Bologna/2. Sbloccato il Tecnopolo, si rimette in marcia l’opera da 60 milioni

di Ilaria Visentini

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso dell’impresa Pessina. Ora si lavora al progetto esecutivo

Dopo oltre dieci anni persi tra burocrazia e ricorsi giudiziari il Consiglio di Stato sblocca i cantieri del Tecnopolo di Bologna, ultimo tassello di quella rete di dieci infrastrutture per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico che rende la Regione Emilia-Romagna un unicum nel panorama nazionale di innovazione capillare diffusa. Dopo il Tar, anche il massimo grado amministrativo ha infatti respinto il ricorso avanzato dalla ditta Pessina Costruzioni Spa, seconda classificata nel bando...