Urbanistica

Nuove costruzioni, dal 13 giugno requisiti più severi per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili

di Mariagrazia Barletta

Scattano i requisiti della direttiva Red II recepiti con il Dlgs 199/2021 pubblicato il 15 dicembre scorso

(Articolo aggiornato il 6 maggio alle 8:45)
Dal 13 giugno niente rilascio del titolo edilizio per gli interventi di nuova costruzione e per le ristrutturazioni cosiddette «rilevanti» che non rispettano i nuovi e più severi obblighi di installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili. È l'effetto del Dlgs 199 del 2021, entrato in vigore lo scorso 15 dicembre, che recepisce la direttiva Red II (direttiva Ue 2018/2001) e fa scattare nuove regole sull'obbligo di utilizzo di fonti non fossili...