Imprese

Costruzioni, Webuild scala tre posizioni nella classifica Ue grazie al boom di fatturato

di Aldo Norsa e Stefano Vecchiarino

Rimbalzo post Covid per i big europei. Il campione nazionale al 12° posto (riducendo la quota estera). In vetta confermato Vinci, seguito da Bouygues e Acs

In occasione della pubblicazione dei dati preliminari di bilancio 2021 di Webuild è possibile tracciare una prima analisi dello stato di salute dell'offerta europea delle costruzioni con la consueta classifica elaborata dalla società Guamari dei maggiori 30 gruppi del settore (con le sole assenze dell'austriaco Porr e del belga Besix i cui dati non sono ancora disponibili). Ciò che balza subito all'occhio è un generale "rimbalzo" dopo le difficoltà del 2020 dovute alla chiusura temporanea di molti...