Imprese

Infrastrutture, 20 miliardi a rischio stralcio: la mappa di scadenze e trappole del 2023

di Giorgio Santilli

Interessate metropolitane, dissesto idrogeologico, asili, ferrovie e acquedotti

Eccola qui la mappa delle scadenze che nel 2023 rischiano di diventare vere e proprie trappole per le opere infrastrutturali del Pnrr, grandi e piccole, a rischio di ritardi. L'ha messa a punto l'Associazione nazionale dei costruttori monitorando le milestones per il prossimo anno relative a 20 miliardi di investimenti infrastrutturali che dovranno essere realizzati o, più spesso, appaltati. È, sostanzialmente, una prima mappa del rischio e degli interventi che potenzialmente potrebbero essere stralciati...