Fisco e contabilità

Spiagge, per l’indennizzo spunta la perizia sul valore aziendale

di Carmine Fotina

Per le concessioni balneari si va verso un periodo transitorio di due anni

Resta tutto ufficialmente sotto traccia ma un’intesa tra governo e maggioranza sulle concessioni balneari, il punto più critico del disegno di legge per la concorrenza, ieri ha iniziato a prendere forma. Si va verso un’ulteriore proroga di due anni, vestita come periodo transitorio oltre la fine del 2023 - data limite definita da una sentenza del Consiglio di Stato - per gestire il sovraffollamento di bandi comunali in un tempo che risulterebbe troppo stretto e per consentire agli attuali concessionari...