Fisco e contabilità

Sostegni bis, aiuto anti-default da 500 milioni ma solo a 320 enti su 800 a rischio

di Gianni Trovati

Di Maio rilancia: salva-conti da ripescare in Parlamento. Per la riduzione della Tari alle attività chiuse 600 milioni, altri 500 per il trasporto pubblico

Il lungo travaglio tecnico e politico per salvare dal dissesto gli oltre 800 Comuni a rischio crack dopo la sentenza della Consulta che ha cancellato il ripiano in 30 anni dei deficit prodotti dai prestiti per pagare le vecchie fatture è destinato ad accompagnare il decreto sostegni-bis in Parlamento.

Alla fine, nel testo approvato ieri si è deciso di riservare alle amministrazioni più colpite 500 milioni inizialmente destinati a rifinanziare il fondo per gli enti in deficit strutturale. Ma senza ...