Appalti

Autostrade, in stand by la gara da 317 milioni contesa tra Consorzio Medil e Cmb-Itinera

di Massimo Frontera

Il Consiglio di Stato rimette alla plenaria il caso del recesso dell'impresa dal raggruppamento per cause di esclusione ex articolo 80

Non c'è pace per il maxi appalto toscano da 317 milioni di euro mandato in gara da Aspi per la terza corsia dell'A1 tra Firenze Sud e Incisa, aggiudicato in via provvisoria nel novembre scorso a Consorzio Medil (capogruppo insieme a Consorzio Sac e Consorzio Valori), poi escluso dalla gara, con conseguente aggiudicazione a Cmb-Itinera, secondo in graduatoria. Decisione che invece, lo scorso 10 febbraio, è stata ribaltata dal Tar Toscana (pronuncia n.217 del 2021), che ha accolto il ricorso di Medil...