Fisco e contabilità

Niente riversamento dei compensi percepiti senza autorizzazione: la prescrizione parte dalla scoperta del danno

di Corrado Mancini

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Il dies a quo è differito al momento della scoperta effettiva del pregiudizio patrimoniale

Svolgere incarichi retribuiti che non siano conferiti o preventivamente autorizzati dall'amministrazione di appartenenza, conseguentemente senza alcuna comunicazione, può configurare un'ipotesi di occultamento doloso del danno per effetto del quale il dies a quo del termine prescrizionale risulta differito al momento della scoperta effettiva del pregiudizio patrimoniale. Lo afferma la Corte dei conti sezione giurisdizionale per la Regione Lazio con la sentenza n. 108/2022.

Per il Collegio giudicante...