Amministratori

Gualtieri: serve un Patto per la rinascita - Donne, giovani e tecnici nei posti chiave

di Andrea Marini

Il candidato Pd passa da 300mila voti del primo turno a 565mila, arrivando al 60,2%. L’astensionismo record (affluenza al 40,7%) penalizza Michetti.

Probabilmente non se l’aspettava neanche lui di vincere con questi numeri e con queste percentuali. Roberto Gualtieri (Pd), candidato del centrosinistra, è stato eletto al secondo turno sindaco di Roma con il 60,2% dei voti. Nonostante l’astensione record – 40,7% di affluenza, mai così bassa al secondo turno a Roma da quando c’è l’elezione diretta del sindaco – l’ex ministro dell’Economia del governo Conte 2 ha quasi raddoppiato i voti presi due settimane fa, arrivando a sfiorare i 565mila voti dopo...