Fisco e contabilità

Fondo crediti dubbia esigibilità, va accantonato anche sui crediti incassati nell'esercizio successivo a quello per cui si effettua il calcolo

di Patrizia Ruffini

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Il chiarimento è assai utile per applicare correttamente le norme contabili negli enti più piccoli

La circostanza di aver incassato il credito nell'esercizio successivo a quello in relazione al quale si effettua il calcolo dell'accantonamento, non consente di escluderlo dal calcolo del fondo crediti dubbia esigibilità a rendiconto. Il chiarimento è assai utile per applicare correttamente le norme contabili negli enti più piccoli, i quali hanno più difficoltà ad accantonare le risorse necessarie nel risultato di amministrazione. A pronunciarlo è la sezione regionale di controllo della Corte dei...