Fisco e contabilità

Imu dei coniugi, la Consulta cancella i limiti alle esenzioni

di Gianni Trovati

L'esclusione dall’imposta vale per entrambe le case con residenza e dimora

Il Fisco non può essere nemico della famiglia. E non può calpestare la Costituzione nemmeno per combattere comportamenti elusivi.

Su questi presupposti la Consulta, nella sentenza 209 depositata ieri e redatta da Luca Antonini, chiude il controverso caso dell’Imu per i coniugi che vivono in due Comuni diversi, attribuendo a entrambi gli immobili l’esenzione, e offre una lezione che va molto oltre la vicenda specifica. Vicenda che, peraltro, è un esempio perfetto di come norme e giurisprudenza riescano...