Amministratori

Silenzio della Pa, inammissibile il ricorso se le pretese hanno per oggetto diritti soggettivi

di Domenico Carola

É il caso di una richiesta di pagamento dell'indennità da occupazione legittima

È inammissibile un'azione avverso il silenzio inadempimento serbato dal Comune su una diffida volta al pagamento dell'indennità di occupazione d'urgenza, disposta in base agli articoli 49 e 50 del Dpr 327/2001. In presenza di una richiesta di pagamento dell'indennità da occupazione legittima, infatti, l'interesse azionato dalla ricorrente ha natura di diritto soggettivo e quindi non risulta azionabile il rito del silenzio per superare l'inerzia della pubblica amministrazione. È quanto affermato dal...