Appalti

Gare, il voto numerico assegnato all'offerta tecnica è valido se a monte sono stati definiti adeguati criteri valutativi

di Susy Simonetti e Stefania Sorrentino

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Il caso riguarda una procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia e sanificazione

Il semplice valore numerico assegnato agli elementi dell'offerta tecnica è idoneo a costituire sufficiente motivazione, quale espressione sintetica, ma eloquente, della valutazione tecnica discrezionale della commissione giudicatrice quando, a monte, nella disciplina di gara, sono stati definiti, con adeguato grado di dettaglio, i vari criteri valutativi; in questo caso, infatti, è possibile ricostruire l'iter logico seguito nella formulazione del giudizio dai commissari, a tutela dell'esigenza di...