Urbanistica

Cambio di destinazione d'uso, oneri sempre dovuti se si altera la realtà strutturale e la fruibilità urbanistica

di Massimo Frontera

Lo ribadisce il Consiglio di Stato

Una richiesta di permesso di costruire in sanatoria per lavori di ampliamento e di cambio di destinazione d'uso - da artigianale a commerciale/terziaria - di un'ampia porzione di un immobile e con contestuale cessione di aree a standard ai sensi del Dm 1444. Quando il comune campano di Bellizzi ha presentato il conto al promotore dell'intervento è scattato il ricorso al Tar Campania, contestando l'entità degli oneri di costruzione e di urbanizzazione.

Più precisamente - questa la motivazione che...