Amministratori

Bologna, laboratorio della sinistra che integra il M5S alla prova dell'astensione

di Ilaria Vesentini

Tra Lepore e Battistini differenze marcate sul peso del pubblico e sul Passante

«In una città dell’importanza e del calibro internazionale di Bologna e in una tornata elettorale che vede nei grandi capoluoghi italiani come Milano, Roma, Napoli sfidarsi ex ministri, magistrati e leader di partito ci si aspetterebbe un duello tra fuoriclasse e non una partita tra due candidati deboli, quasi dei signor nessuno». Non usa perifrasi il politologo Paolo Pombeni, professore emerito dell’Università di Bologna, nel commentare l’imminente voto nella sua città adottiva, dove è data per ...