Amministratori

Inconferibile l'incarico di Presidente del Cda di una controllata all'amministratore unico di un'altra società nella stessa Regione

di Manuela Sodini

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Si tratta di incarichi entrambi ascrivibili alla definizione di «amministratore di ente di diritto privato in controllo pubblico»

Sussiste l'ipotesi di inconferibilità tra l'incarico di Presidente del Cda di una società in controllo pubblico e quello di Amministratore unico di altra società in controllo pubblico, entrambi conferiti nella regione Toscana, in quanto si tratta di incarichi entrambi ascrivibili alla definizione di «amministratore di ente di diritto privato in controllo pubblico»; questa la sintesi della delibera n. 296/2022 di Anac.

Nella delibera, che origina dall'attività di consultazione dei siti istituzionali...