Imprese

E-government, ai cittadini la residenza digitale per ricevere gli atti pubblici

Il domicilio digitale dei cittadini sta per compiere il primo passo: sarà, infatti, pronta prima dell’estate la piattaforma informatica che dovrà raccogliere e gestire le caselle di posta elettronica certificata (Pec) presso cui le pubbliche amministrazioni potranno recapitare, in futuro, i propri atti, facendo a meno delle raccomandate con ricevuta di ritorno.
Il sistema è stato messo a punto da Infocamere, che insieme ad Agid deve occuparsi di realizzare l’indice nazionale dei domicili digitali ...