Appalti

Il Consiglio di Stato chiude la querelle sulle modifiche dell'Ati: a Medil l'appalto da 317 milioni sull'A1

di Mauro Salerno

Dall'Adunanza plenaria arriva l'ok all'eliminazione anche in corso di gara dell'impresa a rischio requisiti

Ok alla possibilità di modificare in corsa (riducendolo) il team di imprese impegnate a realizzare un'opera pubblica. Se motivata con la perdita dei requisiti di una delle aziende, la modifica in diminuzione del raggruppamento d'ora in avanti sarà possibile non solo a cantiere già aperto, dunque in fase di esecuzione dei lavori in modo da non compromettere la realizzazione dell'opera, ma anche prima, a gara ancora aperta.

A stabilire il principio è l'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, con una...