Amministratori

Nomine in standby su Cdp, forse rinvio a luglio

Dopo l’accelerazione di mercoledì scorso, con la designazione del presidente di Cdp da parte delle fondazioni dell’Acri, la partita per il rinnovo del vertice della società torna in stand by. La quadra sul nome dell’amministratore delegato, eventuale direttore generale e sugli altri 5 consiglieri, che il ministero dell’Economia deve designare per la sua quota, non c’è. Restano sul tappeto delle ipotesi, sulle quali si sarebbe ragionato anche mercoledì sera in un incontro tra i ministri Luigi Di Maio...