Appalti

Nuovo codice appalti, presidenza delle commissioni nel sottosoglia anche ai Rup

di Stefano Usai

Solamente in caso di mancanza di «adeguata professionalità» è consentita la scelta tra funzionari di altre amministrazioni

Lo schema di nuovo codice appalti, nell'evidente intento di porre un freno alla copiosa giurisprudenza, si occupa, tra l'altro, anche della questione dei rapporti tra Rup e commissione di gara.
Il conflitto sulla questione, con sentenze, spesso, contrastanti, tendono a evidenziare l'incompatibilità del responsabile unico a far parte del collegio valutatore in quanto soggetto "potenzialmente" condizionato per la scrittura della legge di gara, e in specie per la predisposizione de criteri di partecipazione...