Urbanistica

Tar Lazio: anche se le opere sono modeste la Dia deve essere completa

di Donato Palombella

Anche una erronea interpretazione determinata dalla modesta entità delle opere determina l'annullamento dell'autodichiarazione.

Presupposti indefettibili perché la Dia possa essere produttiva di effetti sono la completezza e la veridicità delle dichiarazioni contenute nell'autocertificazione. Anche una erronea interpretazione determinata dalla modesta entità delle opere determina l'annullamento dell'autodichiarazione.

Le opere realizzate sono modeste e non incidono sulla struttura
Il proprietario di un appartamento, dovendo realizzare una modesta sopraelevazione, con una altezza di 3 mt ed una superficie inferiore ai 9 mq, ...