Urbanistica

False attestazioni sui bonus edilizi, senza dolo resta l'illecito amministrativo

di Antonio Iorio

L'ufficio del Massimario analizza il nuovo reato legato ai bonus edilizi. Il falso può riguardare sia i dati del progetto che la congruità delle spese

Il nuovo reato del professionista attestatore per la fruizione dei bonus edilizi sanziona sia le false informazioni relative a dati oggettivi, anche a contenuto informativo sui requisiti tecnici del progetto e sulla sua effettiva realizzazione, sia la congruità delle spese rispetto ai massimali definiti con provvedimento ministeriale.A fornire queste indicazioni è l'Ufficio del Massimario della Corte di cassazione con la relazione 31/2022 al cui interno sono esaminati i nuovi reati introdotti dalla...