Imprese

Bonus facciate, a Milano: la Guardia di Finanza sequestra 48 milioni di euro

Secondo i Pm si tratterebbe di una truffa attraverso false cessioni di crediti di imposta per lavori mai realizzati in quattro condomini della città

Il Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf di Milano ha eseguito un maxi sequestro per un totale di oltre 48 milioni di euro in un'inchiesta del pm Monia Di Marco e dell'aggiunto Maurizio Romanelli su una presunta truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche su «false cessioni di crediti di imposta», sfruttando la normativa del 2020 prevista nel Decreto Rilancio sul cosiddetto «bonus facciate», per lavori in realtà mai eseguiti in quattro condomini milanesi. Secondo le informazioni...