Amministratori

La Pa non può eludere il giudicato amministrativo favorevole al privato

di Pippo Sciscioli

L'amministrazione, in caso di annullamento in giudizio del provvedimento adottato a seguito di invio di preavviso di rigetto, non può addurre per la prima volta motivi ostativi già risultanti dall'istruttoria che non fossero stati indicati nella comunicazione

Nuova presa di posizione della magistratura amministrativa sulla delicata questione del potere della Pubblica amminsitrazione di rideterminarsi su un'istanza del privato a seguito di una sentenza a essa sfavorevole da parte del giudice amministrativo. La questione, già oggetto di due fondamentali sentenze dell'Adunanza Plenaria e cioè la n. 2/2013 e la n. 11/2016, è stata di recente interessata dal decreto Semplificazioni (Dl 76/2020) che ha modificato l'articolo 10-bis della legge 241/1990 in tema...