Appalti

Puglia, 120 milioni per potenziare gli impianti pubblici di trattamento dei rifiuti

di Vincenzo Rutigliano

Un piano industriale da 180 milioni di euro - di cui 120 già finanziati con fondi Fesr e del patto per la Puglia - per potenziare l'impiantistica per la gestione dei rifiuti in Puglia, rendere la Regione autosufficiente e dar vita all'economia circolare. Il piano prevede la realizzazione, entro 36 mesi, di 12 nuovi impianti pubblici di trattamento dei rifiuti, tra i quali quello di trattamento e recupero di carta e cartone a Ugento (Lecce), plastica a Monte Sant'Angelo (Fg), vetro a Foggia, di rifiuti...