Progettazione

A San Donato Milanese cresce il nuovo quartier generale Eni firmato dallo studio Usa Morphosis

di Mauro Salerno

In breve

Salini Impregilo, titolare del contratto da 171 milioni, ha innazato il «bridge» da 85 metri che collegherà gli edifici

Comincia a prendere forma il cantiere griffato dallo studio statunitense Morphosis per il nuovo quartier generale dell'Eni a Milano. Salini Impregilo, che ha ottenuto il contratto per la costruzione, ha completato il varo del bridge del nuovo centro direzionale, una struttura lunga 85 metri che collegherà due delle tre torri della sede a San Donato Milanese alle porte di Milano. L' operazione, durata quattro giorni, segna un passo avanti importante per l'opera iconica di proprietà del Fondo immobiliare...