Imprese

A24-A25: Strada dei Parchi si riavvicina alla gestione, dopo 18 mesi di montagne russe

Dalla revoca in danno del luglio 2022 al rientro con indennizzo dal 1° gennaio 2024 alla società del Gruppo Toto. Ammodernamento antisismico, entro l’anno nuovi bandi del Commissario per sostituire i viadotti

di Massimo Frontera

Dalla revoca in danno della concessione autostradale della A24-A25 - «per grave inadempimento» - alla possibile riassegnazione, all’ex gestore Strada dei Parchi Spa, della medesima concessione, previo accordo economico per sancire una pace giudiziaria. Il tutto nello spazio di un anno e mezzo. Un periodo non lunghissimo ma denso di avvenimenti significativi per la vicenda di cui si parla: un cambio di governo, un commissario per l’adeguamento antisismico, indagini avviate da tre Procure, varie sentenze...