Amministratori

Acqua, il gestore non può intimare il pagamento ai condòmini in regola

di Annarita D’Ambrosio

In breve

La procedura aggressiva adottata dal gestore violava il Codice del Consumo

Condòmini in regola con il pagamento delle bollette dell’acqua, indotti a versare nuove somme ed in alcuni casi vistisi privare della fornitura. Confermata dalla pronuncia del Tar del Lazio 7720/2021 pubblicata il 30 giugno scorso la multa da due milioni di euro dell’Antitrust inflitta alla società affidataria della gestione del servizio idrico integrato in alcune zone della Toscana.

Pratica scorretta

Contestata una pratica commerciale ritenuta, dall’Agcom prima e dal Tar Lazio poi, scorretta...