Imprese

Alta velocità Napoli-Bari, Abs Ing lascia il cantiere tra Cancello e Frasso Telesino

di El&E

In breve

Per 40 lavoratori a tempo indeterminato si potrebbe aprire il ricorso ad ammortizzatori sociali su cui sono al lavoro i sindacati

L'A.B.S.Ing srl, azienda edile di proprietà dell'imprenditore di Reggio Calabria Antonino Serranò, si appresta a lasciare il cantiere della Tav Napoli-Bari, tratto Cancello-Frasso Telesino, dove operava in subappalto. Per 40 lavoratori a tempo indeterminato si potrebbe aprire il ricorso ad ammortizzatori sociali, su cui sono al lavoro i sindacati; più complicata la situazione per un'altra ventina di operai i cui contratti sono scaduti tra fine luglio ed inizio agosto, che per ora restano a casa e...