Imprese

Appalti ferroviari, Aiferr denuncia all'Anac maxi gara Rfi: prezzi bloccati e niente progetti

di Massimo Frontera

Accordo quadro da 757 milioni: ritirare il bando o modificarlo (prorogandolo). L'associazione scrive anche a Draghi

Le imprese che operano nel settore ferroviario aderenti all'Aiferr respingono il tentativo di scaricare sugli operatori economici le tensioni sui prezzi che stanno causando seri problemi all'economia di tutta Europa. Il casus belli è la gara lanciata da Rfi per l'eliminazione dei passaggi a livello in tutta Italia. Un accordo quadro che potenzialmente vale 757 milioni di euro, suddiviso in 23 lotti geografici che coprono tutto il territorio nazionale. Una gara importante, che però, sostengono gli...