Appalti

Appalti, il governo ripristina la «vecchia» responsabilità solidale. Ance: un danno per le imprese

di Giuseppe Latour

In breve

Venerdì scorso il decreto varato dal Consiglio dei ministri per "disinnescare" il referendum proposto dalla Cgil. Cancellati anche i voucher

Ritorno al passato per la responsabilità solidale. È questo il senso dell'intervento con il quale il Consiglio dei ministri ha stoppato la parte del referendum promosso dalla Cgil dedicata agli appalti. In sostanza, viene cancellato il principio della preventiva escussione del patrimonio dell'appaltatore: ci si potrà rivalere verso il committente o verso ciascuno dei subappaltatori. Un approccio che viene criticato dall'Ance. Per i costruttori, infatti, si tratta di un sistema che penalizza le imprese...