Appalti

Appalti, a maggio segnali di crescita per i valori delle opere ma i primi cinque mesi chiudono in calo del 13%

di Alessandro Lerbini

In breve

Cresme Europa Servizi: più bandi ma meno ricchi sia per l'Anas, con 192 procedure (+143%) per 761 milioni (-32%), che per le Ferrovie che hanno promosso 112 bandi (+148%) per 1,458 miliardi (-41%)

Segnali di ripresa per il mercato dei lavori pubblici ma il risultato dei primi cinque mesi, condizionati dall'emergenza sanitaria, rimangono negativi. Dopo il punto più basso toccato ad aprile (1.131 bandi per 999 milioni), a maggio il Cresme Europa Servizi ha rilevato un'inversione di tendenza grazie ai 1.659 appalti per 2,73 miliardi. Rispetto a maggio 2019 il confronto è però deficitario solo per il numero delle gare (-4,8%) mentre il valore cresce del 118 per cento.

Con questi dati nei primi...