Appalti

Appalti pubblici, i patti di integrità vincolano l’impresa nel contratto da stipulare

di Ilenia Filippetti

Gli impegni assunti dai concorrenti con la sottoscrizione dei «patti di integrità» operano pro futuro in relazione al contratto da affidare e non sono dichiarazioni di possesso di requisiti rilevanti per partecipare alle procedure di gara. Questo il principio affermato dal Tar Lazio, sede di Roma, con la sentenza n. 12178 del 14 dicembre 2018.

Il caso
Nel febbraio 2017 una stazione...