Appalti

Appalti, semplificazione e regìa all'Anac Oggi in «Gazzetta» il nuovo codice

di Giuseppe Latour e Mauro Salerno

In breve

Con l'entrata in vigore scatta la limitazione al massimo ribasso, il faro sui piccoli appalti e lo stop all'appalto integrato. Ora le linee guida dell'Anac

Si regge sul ruolo centrale affidato all'Anticorruzione di Raffaele Cantone, ma contiene molte altre misure dai connotati quasi rivoluzionari per il settore la riforma degli appalti varata in via definitiva ieri dal Consiglio dei ministri. Quella più evidente è la semplificazione del quadro normativo. Dagli oltre 600 articoli del vecchio impianto (codice più regolamento) si passa ai 220 articoli del nuovo codice. A parte la forma, è nei contenuti che si gioca la sfida di rimettere in piedi un settore...