Appalti

Bandi, il Consiglio di Stato chiarisce il «peso» dei chiarimenti della stazione appaltante

di Pietro Verna

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Le risposte ai quesiti non possono portare a modifche o integrazioni delle norme di gara

I chiarimenti forniti dalla stazione appaltante in ordine al contenuto del bando e degli atti allegati sono ammissibili purché non modifichino la disciplina dettata per lo svolgimento della gara, avendo i medesimi una mera funzione di illustrazione delle regole già formate e predisposte dalla disciplina di gara. Al contrario l'ammissibilità dei chiarimenti va esclusa allorquando, mediante l'attività interpretativa, si giunga ad attribuire ad una disposizione del bando un significato ed un portata...