Urbanistica

Beneficio prima casa: la famiglia è prioritaria rispetto ai singoli coniugi

di Massimo Frontera

In breve

La sentenza 25892 della Cassazione (depositata il 23 dicembre) ribalta le decisioni delle commissioni tributarie e afferma un principio in linea con il diritto di famiglia


«Il requisito della residenza va riferito alla famiglia, per cui, ove l'immobile acquistato venga adibito a residenza della famiglia, non rileva la diversa residenza del coniuge di chi ha acquistato in regime di comunione».

È con questo principio - contenuto nella sentenza 25892 della Quinta sezione (tributaria), depositata il 23 dicembre scorso - che la Corte di Cassazione ha accolto l'appello di un contribuente che si era visto respingere per ben due volte il ricorso dalle commissioni tributarie...