Urbanistica

Bonus, i controlli sull'incoerenza reddituale frenano ancora la cessione dei crediti

di Giuseppe Latour

Alcuni indici di rischio elencati nella circolare 23/E sono troppo indefiniti: molte banche stanno chiedendo maggiori dettagli per evitare contestazioni

L'incoerenza reddituale e patrimoniale frena ancora le cessioni. Digerita la modifica in arrivo con la legge di conversione del decreto semplificazioni fiscali (Dl 73/2022), in materia di retroattività delle nuove regole sulle “ricessioni” (da banche a partite Iva), sta già emergendo con forza un altro fattore destinato a limitare in modo brusco la ripartenza del mercato dei crediti fiscali.

È contenuto nella circolare 23/E, nel famigerato capitolo (il 5.3) che ha disciplinato le ipotesi di responsabilità...