Urbanistica

Bonus edili, la compensazione dei crediti dovrà aspettare cinque giorni

di Luca De Stefani e Giuseppe Latour

In breve

Il provvedimento dell’agenzia delle Entrate pubblicato per dettare le regole sulle verifiche legate al decreto legge antifrodi cambia le regole

Nasce un periodo cuscinetto per prevenire contenziosi: per le seconde cessioni di crediti serviranno cinque giorni lavorativi prima di poter accettare i crediti di imposta legati ai bonus edili che siano stati oggetto di cessione.

Il provvedimento dell’agenzia delle Entrate 340450/2021, pubblicato per dettare le regole sulle verifiche legate al decreto legge antifrodi (n. 157/2021), cambia le regole.

Il punto 4.6 del provvedimento dell’8 agosto 2020, prot. n. 283847, già prevede che «entro 5 giorni...