Imprese

Caro materiali, Rebecchini (Acer): decreto insufficiente per le imprese

di El&E

In breve

Il presidente dei costruttori romani: ora indicazioni immediate sui ristori e riconoscimento automatico dell'incremento

«Esprimiamo profonda insoddisfazione per i contenuti del decreto sul caro materiali, che nei termini approvati rappresentano una misura inadeguata per la salvaguardia del settore delle costruzioni». Così Nicolò Rebecchini, presidente dei costruttori romani dell'Acer, aderente all'Ance dopo la pubblicazione del decreto del Mims sugli scostamenti dei prezzi dei materiali, alla base del calcolo dei ristori alle imprese.

«Risulta evidente - prosegue Rebecchini - che, se l'intento era quello di aiutare...