Amministratori

Co-programmazione, iniziativa spetta sia alle amministrazioni sia ai soggetti del terzo settore

di Alberto Barbiero

In breve

Segue la nomina di un responsabile del procedimento, deputato a governare le varie fasi

L'individuazione dei bisogni della comunità locale da soddisfare attraverso la realizzazione di attività di interesse generale può essere promossa anche dai soggetti del terzo settore, attraverso la co-programmazione.

Il Dm n. 72 del 31 marzo 2021 ha approvato le linee-guida per le relazioni tra pubbliche amministrazioni e enti del terzo settore, definendo anche il percorso attuativo dell'articolo 55 del d.lgs. n. 117/2017, per la regolazione delle modalità di collaborazione sia in fase programmatoria...