Urbanistica

Condominio, l'aspetto architettonico può essere definito dal regolamento

di Luana Tagliolini

In breve

Cassazione: si può stabilire divieto assoluto di apportare qualsiasi modifica alle parti esterne o nelle zone comuni

L’aspetto architettonico è cosa diversa dal decoro architettonico ed è un bene comune la cui tutela compete anche ad ogni singolo condomino. Ma soprattutto può essere definito dal regolamento condominiale contrattuale anche in modo più preciso di quanto afferma il Codice civile.

Il principio, enunciato dalla Cassazione nell’ordinanza n. 28465/2019 (relatore Antonio Scarpa) è stato generato da un contenzioso avviato dalla proprietaria di un immobile in uno stabile condominiale che aveva convenuto in...