Imprese

Conferenza di servizi, Palazzo Spada toglie agli Enti locali l'arma del dissenso per «pubblica incolumità»

di Massimo Frontera

In breve

Il Consiglio di Stato accoglie l'interpretazione di Palazzo Chigi e azzera, di fatto, la possibilità per i comuni di appellarsi all'articolo 14-quinquies della legge n.241/90 introdotto nel 2016

Gli enti locali non sono, di norma, legittimati a esprimere il dissenso contro la determinazione motivata della conferenza di servizi, ai sensi dell'articolo 14-quinquies della legge 241/90. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato nel parere pubblicato il 30 settembre scorso in risposta ad alcuni specifici quesiti arrivati da Palazzo Chigi. L'articolo di legge in questione, sui «Rimedi per le amministrazioni dissenzienti», è stato introdotto nel giugno del 2016 al testo della legge 241; e consente...