Amministratori

Conto termico, anche le società in house rientrano tra i «soggetti ammessi»

di Michele Nico

Quando l'ente socio abbia deciso di non gestire direttamente il proprio patrimonio immobiliare

Secondo il Dm 16 febbraio 2016 che disciplina l'incentivazione di interventi per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili, le società in house possono ricoprire il ruolo di soggetti ammessi al Conto Termico, ove l'ente socio abbia deciso di non gestire direttamente il proprio patrimonio immobiliare e abbia optato per la soluzione dell'in house providing. Questo il principio affermato dal Tar Lazio, Sezione III ter, con la sentenza n. 9572...