Amministratori

Coronavirus/ 10 - Nidi e centri per anziani e disabili, Anci propone protocolli condivisi fra Comuni e gestori

di Anna Guiducci e Patrizia Ruffini

Fra le ricadute generate dal Coronavirus sugli uffici comunali assume rilievo l'attività riferita a riprogettare e regolamentare, con protocolli specifici, i servizi alternativi a quelli educativi e scolastici per l'infanzia e alle attività sociosanitarie e socioassistenziali nei centri diurni per anziani e per persone con disabilità. A dare il suggerimento di protocolli condivisi fra Comuni e soggetti privati (in appalto, concessione o convenzione) è Anci, nella nota di lettura dedicata alle disposizioni...